Questo sito usa cookie propri e di terzi. Alcuni dei cookie sono necessari per navigare. Per abilitare o limitare categorie di cookie ausiliari, o per ottenere più informazioni , personalizza la configurazione.

Metodologia

Il procedimento utilizzato per raggiungere gli obiettivi di ricerca si basa su un lavoro collaborativo per progetto. Ad ogni studio viene assegnato un gruppo di ricercatori e un team di tecnici che ne supportano la realizzazione. 

Obiettivi generali del dipartimento di ricerca: 

  • Ampliare le conoscenze in oftalmologia attraverso la ricerca sperimentale traslazionale, per sviluppare nuove tecniche chirurgiche, materiali e procedure oftalmologiche.

  • Generare nuove conoscenze scientifiche, realizzando studi clinici propri, in collaborazione con altri centri e con promotori esterni per fornire risposte alle domande che sorgono nella prassi clinica ordinaria dell’oftalmologia.
  • Sostenere la divulgazione delle conoscenze nel campo dell'oftalmologia, partecipando all'organizzazione, realizzazione e insegnamento dei corsi gestiti dall'Istituto Barraquer. 
  • Collaborare a progetti scientifici proposti dalla Fondazione Barraquer.

Struttura

Il dipartimento di ricerca è organizzato in tre aree. Lavorano in modo coordinato, ma hanno sufficiente autonomia per poter realizzare progetti specifici nel loro campo.

  • Area di ricerca sperimentale.

  • Area di ricerca clinica.

  • Area di studi clinici. 

Ricerca sperimentale

L'area di ricerca sperimentale effettua studi traslazionali, cioè studi in laboratorio con tessuti umani o altri materiali, ma con applicabilità clinica diretta. 

Ricerca clinica

Il settore della ricerca clinica effettua studi con pazienti di tipo retrospettivo, prospettico e osservazionale e studi clinici (studi di intervento) promossi dal Centro stesso o in associazione con altri centri sanitari, università o centri di ricerca. 

Studi clinici

L'area studi clinici realizza questo tipo di studi, che mirano a fornire prove di altissima qualità per la pratica clinica. Attualmente, la maggior parte di questi studi ha uno sponsor esterno, che di solito è un laboratorio farmaceutico.

Newsletter